Il mantra per LinkedIn: dare per ricevere

Se stai pensando a come attirare e trattenere i tuoi prospect e clienti ideali sulla tua pagina LinkedIn, devi fare solo una cosa: dare valore. 

I segreti su come gestire al meglio l’utilizzo di LinkedIn non sono ancora finiti e sul nostro blog non poteva mancare un contenuto che raccontasse nel dettaglio uno dei concetti cardine di un’attività di successo sul Social B2B che inizia con la L. 

Sappiamo che ogni volta che apri LinkedIn moriresti dalla voglia di parlare dell’ultimo evento a cui hai partecipato e di condividere con la tua rete tutto quello che hai imparato su come gestire le trattative con i clienti, ma poi … non lo fai.

Riusciamo a immaginarci perfettamente la scena: sei davanti alla tastiera, inizi a scrivere, ma poi cancelli tutto perché pensi non possa interessare a nessuno ciò che hai da dire. Siamo tutti umani, tranne i bot (ma se ci segui da un po’, hai imparato a riconoscerli) e tutti temiamo il giudizio delle altre persone. 

Partiamo rassicurandoti: il tuo profilo riflette il tuo lavoro e nessuno crede che tu non abbia nulla di interessante e utile da dire.

La sindrome dell’impostore la conosciamo tutti, ma non vogliamo che ti blocchi e soprattutto non vogliamo che impedisca ai tuoi possibili prospect di arrivare da te. Abbiamo pensato a una nuova guida all’utilizzo di LinkedIn fatta apposta per chi avrebbe le carte in regola per sfondare e ricevere valore, ma non ha ancora trovato il coraggio di buttarsi: continua a leggere, salva l’articolo tra i preferiti e mettiti in gioco.

Ti stai chiedendo di cosa parliamo quando menzioniamo “il valore” e soprattutto vuoi sapere come trasmetterlo?

LinkedIn per l'internazionalizzazione

In questo articolo troverai:

Dai valore se vuoi ricevere … valore

Anche i rapporti professionali si basano sul principio fondamentale della reciprocità e in una relazione che si rispetti non può mancare uno scambio equo tra ciò che dai e ciò che ricevi in cambio. Se vuoi che l’audience del tuo profilo LinkedIn o della tua pagina cresca fino a comprendere uno stuolo di fan sfegatati (o meglio ancora, di prospect perfetti per te), dovrai convincere il tuo pubblico di avere qualcosa da offrire e poi … offrirlo davvero.

Di che cosa stiamo parlando? Di condividere la tua esperienza, i contenuti che consideri di valore e di metterli a disposizione del pubblico a cui ti stai rivolgendo. Non devono essere contenuti qualsiasi: devi interagire con i membri della tua community e dialogarci per scoprire quali sono i loro bisogni e necessità, in modo da offrir loro qualcosa di effettivamente utile a soddisfarli. 

Dovrai condividere contenuti utili, originali e rilevanti che possano aiutare in modo concreto chi sta cercando le risposte e le soluzioni sulla tua pagina LinkedIn, come articoli, video o post:

  • che risolvano problemi comuni;
  • che offrano consigli pratici;
  • che forniscano nuove prospettive;

L’obiettivo a lungo termine di tutto questo? Far sì che le persone vedano in te una fonte affidabile di informazione e ispirazione.

Content is King

Come trasmettere valore alla tua audience di LinkedIn? Tramite i contenuti ovviamente. 

Lavorare a content efficaci è utile se vuoi che la tua azienda venga ripagata in visibilità, credibilità e in un aumento della reputazione. Il contenuto perfetto? è il contenuto in grado di dare valore e che rispetta una serie di criteri, tra cui: l’essere coinvolgente, utile, rilevante, convincente e condivisibile da molte persone.

Ma vediamo più nel dettaglio come riescono i contenuti a far ottenere autorevolezza e credibilità alla tua azienda. Creare e condividere contenuti originali e ben curati può portare a una maggiore fiducia e rispetto nei confronti della tua azienda e dimostra la tua competenza nel settore, inoltre il contenuto è un veicolo attraverso cui puoi trasmettere i valori e la visione della tua azienda.

Pubblicare regolarmente post, articoli, case history, interviste, recensioni e altri tipi di contenuti aiuta a creare un’immagine chiara e riconoscibile che distingue il tuo brand dagli altri. 

Infine, i contenuti di valore stimolano l’interazione e il coinvolgimento; infatti, post che aprono dibattiti, in cui vengono poste domande o vengono invitate le persone a condividere opinioni o esperienze personali aiutano a costruire una comunità attiva intorno al tuo profilo o alla tua azienda. L’interazione non solo mantiene viva la tua audience, ma può anche fornire feedback preziosi e nuove idee.

Fornire costantemente contenuti di valore rafforza la relazione con la tua audience nel tempo. Le persone tendono a seguire e rimanere fedeli a fonti che ritengono utili e affidabili e questo può tradursi in una maggiore fidelizzazione dei clienti e in rapporti professionali duraturi. Il Content Marketing è quindi indispensabile se stai cercando un modo per restituire valore al tuo pubblico di LinkedIn, ma per conquistarlo davvero dovrai entrare in contatto con le persone.

Il kit perfetto per creare valore

Quando parliamo di contenuti, non ci stiamo riferendo soltanto ai post. Se il tuo obiettivo è quello di creare valore su LinkedIn, dovresti conoscere tutti gli strumenti che la piattaforma mette a tua disposizione per raggiungere il tuo scopo. 

Premessa: i post che trasmettono informazioni vanno benissimo, ma non sono l’unico mezzo possibile. Quindi potresti senz’altro valutare di condividere post e caroselli informativi su tematiche del tuo settore o infografiche che attirino facilmente il tuo pubblico per creare engagement. 

Un’altra soluzione possibile è il formato video e da pochi mesi la piattaforma B2B sta testando un nuovo feed di video brevi (ti ricorda qualcosa?), ancora disponibile per pochi utenti, che nasce con lo scopo di aumentare il coinvolgimento grazie a contenuti facilmente fruibili. Infatti, dal momento che gli utenti apprezzano sempre di più la modalità video per apprendere nuove competenze, LinkedIn sembra voler cavalcare il trend per offrire un nuovo mezzo a professionisti che usano la piattaforma per formare e istruire la propria audience.  

Se invece di brevi pillole di conoscenza condivise con la tua audience, volessi entrare nel dettaglio pubblicando approfondimenti su uno specifico argomento inerente al tuo lavoro, potresti valutare gli articoli di LinkedIn o altri contenuti long form come la Newsletter per la tua Company Page o LinkedIn Pulse per il tuo profilo personale.

La newsletter di LinkedIn è un ottimo strumento per lo storytelling aziendale: puoi tenere aggiornato il tuo pubblico su ciò che sta accadendo in azienda e condividere riflessioni e consigli utili. LinkedIn Pulse è invece una piattaforma dedicata al blogging integrata all’interno di LinkedIn che ha come target un pubblico molto specifico e che è perfetta se stai pensando di sfoderare le tue competenze e di far conoscere la tua professionalità. 

Se il tuo obiettivo è trasmettere valore, quindi,non devi far altro che scegliere il mezzo che fa per te o utilizzarli tutti per sfruttare a pieno tutte le potenzialità di LinkedIn.

Conosci il tuo prospect e scopri come dargli valore

Conosci il tuo pubblico e sai che cosa desidera? È indispensabile se vuoi dargli valore e soprattutto se vuoi riceverne in cambio. Ma dare valore non si limita alla pubblicazione di contenuti mirati; implica anche un’interazione attiva con la tua rete e una dimostrazione di interesse nei loro confronti. 

Interagire con i tuoi prospect dimostra che ti interessi alla tua community e che apprezzi le opinioni e i contributi che pubblicano. Infatti, un altro aspetto cruciale riguarda la capacità di mostrare empatia e generosità e di dedicare il tuo tempo a rispondere a domande e fornire feedback senza aspettarti necessariamente nulla in cambio.
Spoiler: così facendo aumenta la probabilità che decidano di ricambiare il valore, diventando fedeli seguaci del tuo brand (o addirittura clienti). 

Investendo tempo nella conoscenza delle persone, comprendendo le loro esigenze e supportandole, crei una base di fiducia che può portare a opportunità reciproche.

Vorresti un piano personalizzato per imparare a dare valore alla tua target audience su LinkedIn? Contattaci per prenotare una consulenza gratuita
Silvia Demartis
Silvia Demartis
Articoli: 12

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *