Contributi a fondo perduto per l’internazionalizzazione aperti a gennaio 2024

Guida Completa ai Contributi a Fondo Perduto per l’Internazionalizzazione: Scopri le Opportunità di Gennaio 2024 per Far Crescere la Tua Azienda B2B nel Mondo

Se il tuo obiettivo è portare la tua azienda B2B al livello successivo attraverso l’internazionalizzazione, abbiamo notizie entusiasmanti per te! A gennaio 2024, sono disponibili diversi contributi a fondo perduto per te. Sì, hai capito bene, un’aiutino finanziario per trasformare i tuoi sogni internazionali in realtà!

In questo blogpost, ti sveleremo tutti i dettagli scottanti sui finanziamenti che renderanno il tuo percorso di internazionalizzazione più agevole e accessibile che mai.

Bandi Nazionali:

Bandi Regionali: 

Bandi Nazionali

I Finanziamenti e i Contributi di SIMEST

Come società finanziaria del Ministero dello Sviluppo Economico, SIMEST offre finanziamenti a tasso agevolato e contributi a fondo perduto per le imprese italiane desiderose di aprire nuove filiali o potenziare quelle esistenti all’estero.

Con SIMEST, puoi ottenere finanziamenti per un massimo del 5% dei ricavi medi degli ultimi due bilanci, con importi variabili a seconda delle dimensioni dell’impresa:

  • € 500.000 per le Micro Imprese;
  • € 2.500.000 per le PMI e PMI innovative;
  • € 3.500.000 per le Altre imprese

Le spese ammissibili sono:

  • Acquisizione, allestimento e arredamento della struttura commerciale
  • Ristrutturazione e/o ampliamento della struttura commerciale
  • Marketing e promozione
  • Formazione e aggiornamento del personale

Le domande possono essere presentate fino ad esaurimento fondi.

Per maggiori informazioni sul bando, consulta il sito web di SIMEST:

Il Bando Simest Gennaio 2024 per le fiere internazionali

Il Bando Simest per Fiere ed Eventi a dicembre 2023 è il tuo biglietto d’oro per esplorare nuovi orizzonti commerciali! Questo sostegno a fondo perduto e a tasso agevolato è pensato per aiutare le imprese, specialmente le micro, piccole e medie, a brillare durante eventi internazionali, anche virtuali. Ecco cosa puoi ottenere:

  • Spese di stand e allestimenti
  • Spese di viaggio e soggiorno
  • Spese di marketing e promozione

Il finanziamento ha una durata di 4 anni, di cui 2 sono di pre-ammortamento. Puoi ottenere fino al 20% dei ricavi dell’ultimo bilancio o dei ricavi medi degli ultimi due bilanci, o un massimo di 500.000 euro. La parte più interessante? Fino al 10% dell’importo può essere a fondo perduto, arrivando fino a 100.000 euro!

Ricorda, le domande verranno valutate in ordine di presentazione, quindi affrettati prima che i fondi si esauriscano!

Bandi Regionali

Voucher Internazionalizzazione 2024 dalla Camera di Commercio Frosinone Latina

Il Voucher Internazionalizzazione 2024, promosso dalla Camera di Commercio Frosinone- Latina, è la chiave per aprire le porte ai mercati globali. Questa opportunità è progettata per rafforzare la capacità delle PMI di operare su scala internazionale, aiutandole a identificare nuove opportunità di business e ad esplorare nuovi mercati di sbocco.

Chi può richiederlo?

Micro, Piccole e Medie Imprese con sede nella circoscrizione della Camera di Commercio Frosinone Latina.

Quali spese sono ammissibili?

Le spese ammesse sono un vero e proprio arsenale di supporto per il tuo successo internazionale:

  • Realizzazione spazi espositivi (virtuali e non), inclusi noleggio, interpretariato, hostess, quota di partecipazione, trasporto dei prodotti e assicurazione.
  • Progettazione, predisposizione, revisione, traduzione dei contenuti del sito internet dell’impresa.
  • Utilizzo di Temporary Export Manager (TEM) e Digital Export Manager.
  • Analisi e orientamento specialistico in ambito export.
  • Campagne di marketing digitale e Marketing in lingua straniera.
  • Certificazioni di prodotto necessarie all’export.
  • Protezione del marchio dell’impresa all’estero.
  • Servizi legali, organizzativi, contrattuali o fiscali legate all’estero.
  • Formazione del management in ambito export.

Quali sono le agevolazioni?

Le PMI possono godere di un contributo a fondo perduto pari al 70% dei costi ammissibili. L’importo massimo del Voucher è di €15.000, con un importo minimo delle spese di €4.000.

Quali sono i fondi?

La CCIAA di Frosinone-Latina ha stanziato €400.000 per questo bando. Le richieste saranno accolte mediante procedura a sportello fino ad esaurimento fondi.

Scadenza e Come Presentare la Domanda:

Le domande possono essere presentate fino alle ore 21:00 del 5 aprile 2024. Per qualsiasi supporto, non esitate a contattare il nostro team esperto.

Camera di Commercio di Brescia: fino a €3.500 per Partecipare alle Fiere

Dal 22 al 25 gennaio 2024, le imprese avviate nei settori di industria, artigianato, agricoltura, commercio, turismo e servizi hanno l’opportunità di accedere a contributi a fondo perduto fino al 50% dei costi sostenuti per partecipare a fiere e mostre in Regione Lombardia. Siete pronti a scoprire come?

Chi può beneficiare?

Le micro, piccole e medie imprese bresciane, nonché i loro consorzi/cooperative, operanti nei settori menzionati, possono fare richiesta di questo contributo a fondo perduto. L’impresa deve avere sede e/o unità locale nella provincia di Brescia.

Spese Ammesse:

Le manifestazioni ammesse a contributo devono svolgersi tra il 1 gennaio 2023 e il 31 dicembre 2023. Tra le spese ammissibili figurano:

  • stand espositivi,
  • sistemi audio e video,
  • materiali promozionali,
  • allestimenti, trasporto e montaggio,
  • affitto dell’area espositiva,
  • costi per il personale addetto alla promozione dell’azienda e dei prodotti.

Quali sono le agevolazioni?

Il bando prevede un contributo a fondo perduto del 50% del costo sostenuto (al netto di I.V.A.) nel periodo tra il 1 gennaio 2023 e il 31 dicembre 2023. L’importo massimo del contributo per ogni impresa è di €3.500, con una spesa minima ammissibile di €1.000 (al netto di I.V.A.). Il bando dispone di un fondo totale di €400.000,00.

Scadenza delle Domande:

Non perdete tempo! Le domande possono essere presentate da lunedì 22 gennaio 2024 a giovedì 25 gennaio 2024, dalle ore 9:00 alle ore 16:00.

Scoprite subito se avete i requisiti per accedere a questa preziosa agevolazione. Contattateci!

Finanziamento a fondo perduto per la promozione dei prodotti di qualità – Scopri il Bando PAC 2023-2027 SRG10 Lombardia

Se sei un’Associazione o un Consorzio nell’ambito dell’Agricoltura, Silvicoltura e Pesca, Agroindustria/Agroalimentare, preparati a immergerti nelle opportunità offerte dal PAC 2023-2027 SRG10 della Lombardia. Questo è il biglietto d’oro per portare la tua produzione di qualità al prossimo livello, e il tempo stringe, con la scadenza fissata al 08/02/2024.

Destinatari:

Il bando è dedicato esclusivamente ad Associazioni di Categoria e Consorzi operanti nell’ambito dell’Agricoltura, Silvicoltura e Pesca, Agroindustria/Agroalimentare.

Spese Ammesse:

  • Campagne informative e azioni di comunicazione su media, stampa e internet.
  • Realizzazione, implementazione e gestione di siti web e app.
  • Materiale informativo, compresi spot, immagini fotografiche e video.
  • Convegni, seminari informativi e attività di ufficio stampa.
  • Convegni promozionali, gadget promozionali, incontri con operatori, spese per interpretariato, affitto sale e noleggio attrezzature.
  • Organizzazione e partecipazione a manifestazioni, fiere, eventi.
  • Spese pubblicitarie, cartellonistica, acquisto spazi pubblicitari su media, stampa e internet.
  • Ricerche di mercato e attività di sondaggio d’opinione.

Finanziamento:

Il PAC 2023-2027 SRG10 Lombardia dispone di una dotazione finanziaria di €2.000.000,00. Il contributo, concesso in conto capitale, copre il 70% della spesa, al netto dell’IVA.

La spesa minima ammissibile è di €15.000,00 IVA esclusa, mentre l’importo massimo di spesa ammissibile è di €400.000,00 IVA esclusa.

Interventi Finanziati:

Le opportunità di finanziamento spaziano da Hardware/Software a Internazionalizzazione/Export/Fiere/Mostre, Pubblicità/Promozione/Marketing, Servizi e Spese generali.

Se vuoi portare in alto la tua produzione di qualità, non perdere l’opportunità!

CCIAA Marche: contributi a fondo perduto fino a 5.500 euro per la partecipazione a fiere nazionali ed internazionali

Se il tuo obiettivo è portare la tua impresa marchigiana sotto i riflettori internazionali, preparati per il Bando Internazionalizzazione 2023 della CCIAA delle Marche!

Destinatari:

Il bando è dedicato alle micro imprese e alle PMI operanti nell’ambito dell’Agricoltura, Silvicoltura e Pesca, Agroindustria, Artigianato, Commercio, Cultura, Industria, Servizi e Turismo.

Spese Ammesse:

Le imprese potranno richiedere contributi per la partecipazione a varie manifestazioni fieristiche, tra cui fiere in presenza svolte all’estero o in Italia, fiere digitali e quelle che promuovono le eccellenze della regione Marche. Le spese ammesse comprendono noleggio spazi espositivi, allestimento stand, assicurazioni, iscrizione al catalogo ufficiale, trasporto del materiale, interpretariato, formazione specialistica, partecipazione ad iniziative promozionali e marketing.

Finanziamento:

Il bando dispone di uno stanziamento complessivo di €800.000,00. Il contributo, concesso in conto capitale, varia a seconda del tipo di fiera partecipata:

  • Fiere in Italia: 60% dei costi ammissibili fino a €4.500,00.
  • Fiere all’estero (UE): 60% dei costi ammissibili fino a €4.500,00.
  • Fiere all’estero (Extra UE): 60% dei costi ammissibili fino a €5.500,00.
  • Fiere nelle Marche: 60% dei costi ammissibili fino a €400,00.
  • Fiere Digitali: 60% dei costi ammissibili fino a €1.500,00.

Interventi Finanziati:

Gli interventi finanziati spaziano da affitto locali a assunzioni, personale, consulenze, fiere , pubblicità, marketing e servizi.

Se sogni di far brillare la tua impresa in tutto il mondo, non perdere l’opportunità offerta dalla CCIAA delle Marche. La tua vetrina internazionale sta per aprirsi!

CCIAA di Lecce: Bando Voucher Internazionalizzazione 2024

Quest’edizione unica per il biennio 2023-2024 è un’opportunità senza precedenti per le micro imprese e le PMI che vogliono espandersi oltre i confini regionali.

Destinatari:

Questo bando è dedicato alle microimprese e alle PMI che fanno parte della CCIAA di Lecce.

Spese Ammesse:

  • servizi di consulenza legati al commercio internazionale (entro il 30% della spesa complessiva)
  • l’acquisto o noleggio di beni e servizi funzionali allo sviluppo di iniziative (entro il 50% della spesa complessiva).
  • attività che mirano al rafforzamento della presenza all’estero
  • analisi di mercato,
  • potenziamento degli strumenti promozionali,
  • ottenimento di certificazioni di prodotto,
  • progettazione del sito web aziendale,
  • partecipazione a fiere e molto altro.

Finanziamento:

Le agevolazioni verranno fornite sotto forma di voucher, con un importo massimo di €6.000,00. L’entità massima dell’agevolazione non può superare il 50% delle spese ritenute ammissibili. Per la partecipazione a fiere internazionali, sono previsti contributi massimi specifici.

Inoltre, ci sono premialità aggiuntive per le imprese con rating di legalità, certificazione di parità di genere, e iscrizione nella banca dati Italiancomm.

Scadenza e Come Partecipare:

La scadenza per la presentazione delle pratiche è il 30/11/2024. Per maggiori dettagli su come partecipare e per ricevere supporto nel processo, contattate il nostro team!

Fondo Perduto SRG10 CSR 2024 per la Promozione di Prodotti Eccellenti in Umbria

Se il tuo cuore batte per la promozione di prodotti di qualità, abbiamo notizie entusiasmanti per te! L’Intervento SRG10 CSR 2024 è un finanziamento a fondo perduto progettato per catalizzare azioni di informazione e promozione dei prodotti di qualità nell’Unione Europea. Siete pronti a scoprire come rendere i vostri prodotti stellari un successo di mercato?

Chi può richiederlo?

Questo bando è aperto a micro imprese, PMI, e associazioni di categoria/consorzi con sede nella suggestiva Provincia di Perugia, Provincia di Terni, e in tutta l’incantevole regione dell’Umbria.

Quali spese sono ammissibili?

Le spese ammesse comprendono un vasto spettro di investimenti promozionali:

  • Redazione di analisi di mercato e pianificazione di campagne promozionali.
  • Attività pubblicitarie su media stampa e internet.
  • Organizzazione e partecipazione a fiere e mostre.
  • Attività informative e comunicative, compresa la gestione dell’ufficio stampa.
  • Realizzazione di materiale informativo e promozionale cartaceo e/o digitale.
  • Organizzazione di eventi, workshop, convegni, seminari e attività formative.
  • Promozione presso i canali HORECA (Hotellerie-Restaurant-Catering).
  • Costi per prodotti destinati alla degustazione gratuita.
  • Costi per il personale coinvolto nelle attività del progetto di promozione.
  • Spese notarili per la costituzione del partenariato.
  • Spese per tecnico per la presentazione della domanda.

Quali sono le agevolazioni?

Le imprese possono beneficiare di un contributo a fondo perduto pari al 70% del costo totale delle spese ammesse. La dotazione finanziaria a disposizione è di generosi €1.850.000,00.

Come presentare la domanda e Scadenza:

Se volete cogliere questa opportunità d’oro, sappiate che la scadenza per presentare la domanda è il 15 febbraio 2024. L’istruzione della pratica è consigliata da un utente esperto, ma non temete, siamo qui per guidarvi attraverso ogni passo.

Desideri cogliere al volo le opportunità dei bandi per l’internazionalizzazione? Richiedi una consulenza gratuita e senza impegno

Giulia Infussi
Giulia Infussi
Articoli: 54

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *